Vitaliano VI Borromeo.L'invenzione dell'Isola Bella

29,90 €

AA.VV

Edizione 05/2020

brossura. pagine 192

Quantità

  • Pagamenti sicuri con PayPal Pagamenti sicuri con PayPal
  • Corriere espresso GLS. Tempo consegna  2 o 3 giorni Corriere espresso GLS. Tempo consegna 2 o 3 giorni
  • Termini Consegna e modalità resi di merce. Termini Consegna e modalità resi di merce.

Un volume dedicato al personaggio influente e illuminato al quale la nobile famiglia Borromeo deve il suo gioiello architettonico, il palazzo barocco dell'Isola Bella, tra i luoghi più visitati d'Italia. La famiglia Borromeo, che ha avuto fin dalle origini medievali una forte vocazione imprenditoriale, ha costruito nei secoli un patrimonio di bellezze di cui il palazzo dell'Isola Bella è l'espressione più compiuta. Al colto principe Vitaliano VI (1620-1690) è dedicata la mostra che aprirà a fine marzo sull'isola. Il volume narra la storia di Vitaliano VI e della sua ambiziosa impresa di costruire sull'isola del lago Maggiore una dimora sfarzosa con una collezione di dipinti, sculture e oggetti d'arte di grande pregio. La galleria dei quadri - la più importante pinacoteca privata ancora esistente in Lombardia - la sala del trono, le favolose grotte decorate con ciottoli di fiume sono tra gli ambienti che ogni anno attirano sull'isola quasi mezzo milione di visitatori da tutto il mondo. Curato dai due più autorevoli studiosi del barocco lombardo, il libro è riccamente illustrato. Alessandro Morandotti è storico dell'arte e conoscitore della pittura italiana del Seicento e del Settecento. Studia con particolare interesse le vicende del mercato del collezionismo in età moderna e contemporanea. Mauro Natale è professore emerito di Storia dell'arte moderna presso l'Università di Ginevra dove ha insegnato dal 1985 al 2008. Conoscitore della pittura del tardo medioevo e del Rinascimento, ha studiato l'arte figurativa in Italia settentrionale, in Francia e in Spagna, e la storia del collezionismo.
9788891829757