ggggggggg
Vai ai contenuti

Menu principale:

Editoria Locale
Stresa. Storia e fascino della "Perla del Lago Maggiore" dalle Isole Borromeo alla vetta del Mottarone.

Dal 998 d.C. ai giorni nostri, in inedite immagini, stampate su carta di pregio.
Il volume presenta le bellezze architettoniche e paesaggistiche di Stresa e delle sue Isole, dal Parco Zoologico di Villa Pallavicino sino al Giardino Botanico Alpinia e alla vetta del Mottarone, definito "Il Rigi Italiano" per la maestosità della sua vista, che va dal Monte Rosa a ben sette laghi.
Nelle pagine del libro, tra gli argomenti: le ville storiche di Stresa, i grandi alberghi, la storia della Ferrovia Elettrica Stresa-Mottarone (sezione che va a sostituire il volume pubblicato nel 1996, ormai introvabile), le vicende dei barcaioli e dei pescatori, i profili degli artisti che hanno vissuto in questi luoghi e finalmente, in una esposizione completa e organica, le vicende delle frazioni di Stresa, immerse nel verde.
Si ripropone inoltre la Belle Epoque di Stresa, dal Kursaal (salone delle feste) sino a Miss Italia, dal Palazzo dei Congressi alle prime Conferenze del Traffico e della Circolazione, alle Settimane Musicali di Stresa.
Il libro si apprezza per la ricchezza iconografica, evidenziata da oltre quattrocento fotografie originali a colori, realizzate in anni di ricerche lungo le sponde e i contrafforti del Lago Maggiore, sia per quanto riguarda la ricerca di immagini d'epoca, che si è protratta per oltre due anni, con reperimento del materiale tramite collezionisti locali, nazionali e internazionali.
Un libro pregevole, quindi, ma anche indispensabile per chi desideri conoscere davvero la storia della "Perla del Lago Maggiore".


vai al carrello

Formato: cm 21 x 28,5 - pp. 304 a colori
Oltre 400 immagini a colori attuali, d'epoca, aeree, stampe, litografie.
Copertina cartonata,

Euro 69,00


Il profumo delle Isole Borremee di Henry Boylesve

Alla fine dell'Ottocento, durante una vacanza al Grand Hotel des Iles Borromeés di Stresa, nasce un intrigo amoroso tra un affascinante francese e una giovane signora fiorentina, invacanza con la figlioletta.
Una storia intimamente legata al paesaggio e alle tante emozioni suscitate dall'incantevole scenario del Golfo Borromeo, con  un ricco contorno di personaggi vividamente ritratti.

Il romanzo di René Boylesve (amico di Marcel Proust, che scrisse la prefazione all'opera), uscito nel 1898, e' anche un attento e ironico affresco della variegata societa' internazionale che, ieri, come oggi, affolla le rive del Lago Maggiore, mai cosi' ben descritto e decantato. Una cronaca fresca e vivace dei bei tempi che furono e che fortunatamente, somigliano ancora tanto ai nostri.





vai al carrello


Formato: cm 18 x 24 pp. xxx
Oltre 80 immagini a colori , d'epoca,
Copertina, brossura cucita

Euro 20,00


Lago Maggiore, lago d'Orta e laghi minori. Paesaggi da sogno nella cornice dei monti. Ediz. italiana e inglese

Una serie di paesaggi in suggestive riprese aeree e spettacolari immagini che accompagnano alla scoperta di angoli nascosti e di famose località del Lago Maggiore, del Lago d'Orta e dei laghi minori.







vai al carrello

2008, IX-208 p., ill., rilegato
euro 24.50

Ferrovia Elettrica Stresa-Mottarone

Le vicende del trenino del Mottarone, che dal settembre del 1911 iniziò a trasportare turisti e sciatori in vetta al Mottarone, la montagna di Stresa definita il Righi d’Italia per l’incredibile panorama, presentate in un volume di pregio.

Fotografie inedite, cartine, particolarità costruttive delle motrici, storia della nascita degli sport invernali al Mottarone, con la disputa del primo slalom gigante in Italia per la Coppa d'Oro del Duce, nel 1934. Gli anni della prima grande Guerra, delle eccezionali nevicate al Mottarone, delle comitive dei primi sciatori lombardi che tramite le Ferrovie Nord raggiungevano da Milano (piazza Cadorna) Laveno, dove li attendevano i piroscafi, infine da Stresa iniziava la salita al Mottarone. La vita al Grande Albergo Mottarone, chiamato familiarmente Guglielmina, dal nome degli albergatori-pionieri che arrivarono sin qui dalla Valsesia, le vicende della Colonia Pizzini, dello slittone, del "Trincerone", dove la neve superava il tetto del convoglio e bisognava scendere dalla vettura per spalare... le annotazioni curiose, quali i vagoni scoperti che, carichi di neve, scendevano verso Stresa per alimentare le ghiacciaie, i frigoriferi "ante litteram" di quel tempo, infine il periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale, con l'avvento della motorizzazione di massa, e della scomparsa del giallo trenino, avvenuta nel 1963, sostituito poi nel 1970 da una moderna e funzionale funivia.

Ricordi, testimonianze, poster d'epoca, per un libro che non può assolutamente mancare sugli scaffali degli amanti dei trasporti, delle vicende del lago Maggiore, della Belle Epoque






vai al carrello

Euro  85,00

STRESA E IL VERBANO DEI BORROMEI


La storia della famiglia Borromeo attraverso varie fonti d'archivio




vai al carrello


Euro 20.00

NELLE RETI DEL TEMPO




un libro  con storie, parole ed immagini di pescatori alle Isole Borromee e sul lago Maggiore.  Una raccolta di centinaia di foto – molte inedite – ed una storia completa di secoli di pesca sul nostro lago, con ricordi e personaggi di una società che anche dalla pesca traeva la propria vita e che in larga parte ora non c'è più.




vai al carrello

nelle reti del tempo

Euro 35,00

FLORA SPONTANEA DEL LAGO MAGGIORE

L'opera si puo' definire unica nel suo genere, sia per la ricchezza iconografica evidenziata da oltre ottocento fotografie originali a colori, realizzate dell'autore durante anni di ricerche lungo le sponde e i contrafforti del lago Maggiore, sia per l'utilizzo di un criterio innovativo d'ordinamento delle specie vegetali basato sul loro ambiente ecologico d'elezione.

Una testatina colorata differenzia questi ambienti - boschi, prati, zone umide, incolti, rupi e muri - con un'immagine che estendendosi anche nella pagina a fianco, fa da guida, come una sorta di filo conduttore, al lettore.

Scaturito da uno studio floristico durato molti anni, che ha portato al rinvenimento, di alcune specie spontanee di rilevanza sia regionale che nazionale, il libro illustra e descrive con chiarezza e rigore scientifico alcune tra le specie spontanee piu' diffuse, unitamente ad altre notevolmente piu' rare, localizzate in poche localita' del territorio del Verbano.

Ogni specie, sia vegetale che animale, e' individuata da un'immagine ad ampio formato, completata nella pagina precedente da una sua accurata descrizione e da una o piu' fotografie di un suo particolare rilevante. Non mancano i dati distributivi, corredati da alcune note riguardanti l'etimologia, la corretta accentazione, gli usi erboristici oppure gli aspetti o le curiosita' legate alla specie.

Un glossario dei termini aiutera' anche il meno esperto nella comprensione dei vocaboli usati.




vai al carrello



Euro 42,00

CHACALLONAGE SUL LAGO MAGGIORE

Chacallonage sul Lago Maggiore è un libro scritto da quattro amici accomunati dalla passione per il Lago Maggiore,
per la barca e per la buona cucina.
Un viaggio intrapreso alla scoperta dei colori, delle atmosfere e dei sapori che il Verbano generosamente regala a tutti coloro
che hanno la voglia di scoprirlo o riscoprirlo e pensato per chi ama vivere il lago dal lago, ma non solo.
“Chacallonage” è una filosofia, un' idea da vivere un modo per trasformare un viaggio in qualche cosa di più, abbinando natura
e buon cibo.
Il protagonista assoluto è il Lago Maggiore, il suo fascino, la sua poesia. Il messaggio è che tutti possono vivere il lago dal lago
alla scoperta di meravigliose località e ristoranti in una delle più belle cornici naturalistiche del mondo.
Questo libro fornisce suggerimenti per godere dell’opportunità di raggiungere in barca o attraverso il servizio della Navigazione
Lago Maggiore, locali dove poter pranzare, cenare, prendere un aperitivo e vivere momenti di relax e divertimento.
Il viaggio tocca una quarantina di località e un centinaio i locali recensiti dal Sud, partendo da Sesto Calende fino al Nord comprendendo la Svizzera, inoltre vengono fornite informazioni sulle località rivierasche, sui locali visitati, sugli ormeggi disponibili oltre a piccole ma utili indicazioni pratiche per i diportisti. Non mancano sfiziose ricette che alcuni illustri chef hanno preparato
per gli amici dello Chacallonage.
Il libro è in lingua Italiana e Inglese perchè pensato anche come strumento per incentivare il turismo che in queste zone ha una forte componente di lingua non italiana.
Possiamo dunque dire che “Chacallonage” è l’ingrediente principale della “ricetta” che gli autori propongono per lasciarsi alle spalle
lo stress quotidiano e godersi i propri momenti di relax in una delle più belle cornici naturalistiche del mondo.


vai al carrello



                                                                                                                                    

Euro 23,00

Torna ai contenuti | Torna al menu