ggggggggg
Vai ai contenuti

Menu principale:

Editoria Locale
                
                              
            
                 di Alberto Pizzi                
               Gilgamesh Edizioni          
                    
Pagine: 352   Rilegato,  Euro 15,00
                  
                                                            
Il Novecento è ormai agli sgoccioli, ma la  Storia non ha saldato tutti i suoi conti.
Non sulle sponde del Lago  Maggiore dove, almeno per qualcuno, la guerra, l'occupazione nazista e  la Shoah hanno prodotto ferite che ancora non si sono rimarginate:  grattando sotto la cartolina di paesaggi idilliaci si scoprono allora  tragedie che attendono con ansia il loro ultimo atto. Storie di  persecuzioni, di cameratismo amorale, di processi che non fanno giustizia, che a distanza di molti anni producono nuove violenze,  inganni e tradimenti.
In questo groviglio apparentemente inestricabile  di passato e presente si trova a indagare
il commissario Calarco,  intralciato nel suo difficile compito da testimoni bugiardi,
da collaboratori inetti e perfino dai fantasmi. In questo giallo che, pur  nella sua originalità,
non perde di vista la lezione dei classici,  emerge in tutta la sua umanità la figura
del commissario Calarco, un  "eroe della porta accanto" capace di imparare dai propri errori
e di districarsi, grazie a un'inesauribile testardaggine, tra depistaggi e  trappole.               

      
Torna ai contenuti | Torna al menu